Software DAM per web agency e agenzie creative

Il digital asset management per le web agency e le agenzie creative favorisce la collaborazione con le aziende clienti nello sviluppo dei materiali per la comunicazione. I processi di approvazione dei contenuti multimediali sono più semplici e rapidi: le proposte creative vengono caricate nell’archivio digitale, dove gli addetti al marketing e lo staff dell’agenzia possono inserire i propri commenti.

Le web agency e le agenzie creative possono gestire attraverso il software DAM MomaPIX l’asset creativo funzionale alla comunicazione dei propri clienti. Ogni azienda cliente potrà eseguire l’accesso ad un’area riservata, brandizzata con la propria grafica, in cui visualizzare i contenuti digitali in progress e approvati ed eventualmente anche l’intero brandbook.

Collaborazione tra agenzie creative ed aziende clienti attraverso il software DAM

come migliorare la collaborazione tra team con il digital asset management La collaborazione tra agenzie creative ed aziende clienti è un elemento funzionale alla buona riuscita di qualsiasi progetto di comunicazione. Il flusso di lavoro per la creazione di marketing collateral inizia tipicamente con la proposta all’azienda cliente di diverse creatività. Gli scambi di email dei vari attori coinvolti, tra invio di allegati e feedback, è prolungato: non sempre è semplice avere un quadro chiaro dei vari passaggi che portano alla produzione di un contenuto multimediale.

Il software DAM MomaPIX consente alle web agency e alle agenzie creative di sviluppare i progetti di comunicazione in stretta collaborazione con le aziende committenti, su un’unica piattaforma dove tutte le fasi di realizzazione dei materiali sono tracciate.

L’agenzia carica nel digital asset management le proposte creative. Gli addetti al marketing ricevono una notifica via e-mail dell’avvenuto caricamento ed inseriscono i commenti sui file da valutare. L’agenzia riceve una notifica via e-mail della ricezione del feedback, effettua le modifiche proposte sui nuovi file da condividere nell’archivio digitale ed inserisce a sua volta i commenti. Si va avanti nel processo finchè il materiale non viene approvato e può essere pubblicato ed archiviato come “final artwork”.

Gestione dei diritti d’uso con il digital asset management

Gestione dei diritti d’uso con il digital asset management La gestione dei diritti e delle licenze d’uso delle immagini e dei video dell’archivio digitale è un aspetto da non trascurare per le agenzie creative e le aziende. Qualsiasi organizzazione che produce, vende o distribuisce materiale deve essere consapevole dei diritti che possiede per ogni contenuto utilizzato. I materiali possono avere restrizioni, ad esempio, sui diritti che limitano l'uso in base a fattori quali posizione geografica, lingua, periodo di tempo e canale di distribuzione. Un'azienda che utilizza le stesse immagini in un e-book, un documentario TV storico o una campagna di marketing può incorrere in contenziosi reali e costosi.

Il digital asset management consente ai flussi di lavoro di una società di procedere senza ostacoli, con informazioni sui diritti registrate in modo accurato e rapido. Avendo la certezza dei diritti d’uso, i contenuti possono essere utilizzati subito e le opportunità commerciali legate ad essi possono essere colte nell’immediato.

Con la proliferazione esponenziale di contenuti, creatori, canali di distribuzione, consumatori e strumenti di consumo, la necessità di ottimizzare una strategia digitale per la gestione dei diritti, indipendentemente dalle dimensioni dell'azienda o dell’agenzia che gestisce, diventa più urgente ogni giorno che passa.