Perché è così importante avere una libreria multimediale online accessibile h24 dagli utenti autorizzati?

Ne abbiamo parlato con Fabrizio Porrozzi di GpAgency, che ha fatto questa scelta ormai quasi 20 anni fa.

 

Chi è GpAgency?

“GpAgency è un’agenzia fotografica che opera nel mondo delle corse motociclistiche da oltre 30 anni, seguendo la MotoGp, il mondiale Superbike dalla sua nascita e il Campionato Italiano Velocità (CIV).

Lavora con la maggior parte dei più importanti brand del settore, case motociclistiche, sponsor e testate giornalistiche.”

 

Qual è il vostro rapporto con il digitale?

“In Italia siamo tra i più innovativi nel nostro settore. Il nostro primo sito di distribuzione delle immagini risale al 2000. Abbiamo creduto sin da subito all’importanza di gestire online il nostro asset digitale, per ampliare il nostro mercato e fornire ai nostri clienti un servizio più efficiente”.

 

Quali sono i vantaggi di utilizzare software di digital asset management per la gestione delle immagini?

“Per chi fa un business sulle immagini è la base da cui partire. Fare una bella foto non è il punto finale ma solo la prima parte del processo produttivo. Puoi fare la foto più bella del mondo ma non conta nulla se nessuno la vede. Un software DAM in cloud moltiplica le opportunità di vendita: ti permette di avere una vetrina aperta su tutto il mondo e di distribuire i contenuti digitali in modo veloce”.

 

Cosa conta maggiormente nella scelta di un software DAM? 

“Per noi la cosa più importante è che il motore di ricerca sia intelligente e rapido. I clienti devono riuscire a trovare le immagini anche inserendo chiavi di ricerca poco precise. Il software deve essere in grado di interpretare le esigenze dell’utente e fornirgli i risultati attesi in un battito di ciglia. E’ così che forniamo un servizio affidabile e puntuale ai nostri clienti che, accedendo al nostro sito, hanno la certezza di reperire facilmente i contenuti che cercano”.

 

Sul vostro sito avete pubblicato anche l’archivio storico del Moto Gp: in che modo viene valorizzato online e che benefici porta al business?

“Proprio da qualche settimana abbiamo messo online tutte le foto del Moto GP che abbiamo scattato dai primi anni ‘80. I nostri clienti potranno attingere ad un patrimonio digitale molto vasto. Noi contiamo di vederne i risultati in termini di vendite entro un anno”.