L’archivio fotografico del Sacro Convento di Assisi è online con MomaPIX.

Il Sacro Convento di San Francesco in Assisi rappresenta uno dei luoghi più ricchi di cultura di tutta l’Italia. Il suo archivio fotografico è espressione di capolavori artistici della Basilica assisiana quali gli affreschi di Giotto, Lorenzetti e Simone Martini, oltre che dei documenti storici più significativi per la storia di San Francesco, dei manoscritti medievali e rinascimentali. Un patrimonio storico che comprende anche i negativi su lastra al collodio e bromuro d’argento del fondo Carloforti, risalente a fine ‘800.

Circa due anni fa riceviamo una richiesta di contatto da Fra Carlo Bottero, direttore dell’Archivio Fotografico del Sacro Convento di San Francesco in Assisi.
Il Sacro Convento aveva portato avanti un attento lavoro di restauro, catalogazione e digitalizzazione dell’archivio ed era in cerca di una soluzione che consentisse di gestire al meglio e valorizzare quel tesoro nascosto.
Eravamo entusiasti di poter essere protagonisti di quest’affascinante missione. Quando si ha a che fare con archivi fotografici di musei, fondazioni, fototeche, si tratta di mantenere viva più che mai la cultura.

Nello specifico, il Sacro Convento stava cercando una soluzione che consentisse l’archiviazione e desse la possibilità agli studiosi, gli appassionati d’arte o semplicemente tutti i curiosi la possibilità di ricercare online ed eventualmente acquistare le immagini, in formato digitale o tramite stampe fotografiche Fine Art.

Dopo alcune settimane di lavoro, il sito www.fotosacroconvento.it era live, strutturato in quattro sezioni: Archivio e biblioteca, Arte nel santuario, Fondo storico e Cronaca.
La ricerca delle immagini può essere effettuata per categorie, sottocategorie, parole chiave e date.

Sono a disposizione diversi strumenti per condividere facilmente i contenuti dell’archivio all’esterno del sito. Fra queste, la possibilità di inviare link privati via mail che presentino uno slideshow di immagini a tutto schermo, oppure la possibilità di inviare newsletter agli utenti registrati al sito per promuovere determinati contenuti dell’archivio, con possibilità di controllare se le mail siano state aperte o meno.

“Il team di MomaPIX ci ha guidato verso una soluzione personalizzata rispetto alle nostre esigenze. – dice Fra Carlo Bottero – Siamo felici del risultato ottenuto, abbiamo fatto emergere parte del patrimonio fotografico del Sacro Convento e continueremo quest’opera di valorizzazione.”