MomaPIX ONE

MomaPIX ONE è lo strumento che semplifica la tua attività, ti permette di vendere le foto online, rende più efficiente la relazione con i tuoi clienti e dà slancio al tuo business, sfruttando il web.

  • Centinaia di fotografi professionisti
  • Un negozio online aperto tutti i giorni, 24 ore su 24
  • La possibilità di collaborare con i fotografi e le agenzie del network
  • Un costo annuo di soli 449 euro

A chi è diretto MomaPIX ONE

MomaPIX ONE è un servizio pensato per i fotografi che hanno bisogno di differenziarsi e necessitano di un sito personalizzato che rispecchi la propria identità. E' inoltre particolarmente adatto per i fotografi che vogliono vendere le proprie immagini e rapportarsi con i clienti direttamente sul WEB.

Organizza

Organizzi al meglio foto e video online

Le immagini e i video sono il patrimonio più prezioso per un fotografo. MomaPIX offre numerose opportunità per gestire al meglio i metadati e le anteprime.

Vendi

Vendi foto in digitale, stampe e gadget

Con l'e-commerce di MomaPIX il tuo negozio è aperto 24 ore su 24, 365 giorni all'anno.

Personalizza

Personalizzi il sito secondo le tue necessità

MomaPIX ONE non è un prodotto uguale per tutti. Sappiamo che ogni cliente ha bisogni specifici, per questo curiamo ogni progetto con l'obiettivo di realizzare soluzioni su misura.

Promuovi

Promuovi le tue foto e i tuoi video

Con gli strumenti di promozione offerti da MomaPIX ONE puoi presentare al meglio i tuoi lavori ai tuoi clienti per vendere di più.

Mi trovo molto bene con il team di MomaPIX che sempre è attento ai bisogni dei clienti, introducendo continui miglioramenti nel software, disponibile e chiaro nel supporto tecnico. Ulrike Gauss, Ugpix
Tutti quelli che visitano il mio sito dicono che è bello, veloce e facile da usare. Questo sì che è un bel biglietto da visita per i miei clienti. Renato Franceschin
Negli anni ho visto migliorare MomaPIX ONE sempre più, soprattutto dal punto di vista della fruibilità del cliente. Quello che apprezzo di più è la facilità di utilizzo. Stefano Gadda